Da dipendente a libero professionista: come affrontare il grande salto

Hai sempre lavorato come dipendente e ora non sei più soddisfatto? Sei stanco di sentirti dire cosa fare e cosa non fare? Sogni un tuo progetto? È il momento di fare il grande salto, da dipendente a libero professionista con partita IVA! Scopri come fare, passo per passo.

Da dipendente a libero professionista: le basi del tuo progetto

I migliori progetti nascono nella mente di coloro che hanno ben chiaro cosa fare. Quali prodotti o servizi vuoi vendere? Qual è il tuo punto forte? Cosa offri rispetto alla concorrenza? Quali plus hai tu che nessun altro nel tuo settore ha? Nel concreto, come pensi di organizzare la tua attività?

Nel caso la tua start up sia un po’ più grossa e tu debba far richiesta di un finanziamento, quasi sicuramente avrai bisogno di un business plan: entreremo nel dettaglio nelle prossime settimane.

Inquadramento e regime contabile

A seconda del tipo di attività, della stima di fatturato e di altre variabili dovrai essere inquadrato dal punto di vista fiscale e contabile secondo precisi canoni. Ad esempio, se intendi avviare una ditta individuale di assistenza informatica e pensi di non varcare per il primo anno la soglia di € 30.000 di fatturato, potresti usufruire del regime contabile forfettario. Se invece hai un collaboratore fidato e insieme volete dare vita a una piccola azienda, bisogna capire che tipo di società creare e cosa comporta ciascuna scelta. Rivolgiti a uno studio commercialista per avere tutte le informazioni.

Strumenti per fare new business

E ora che hai una tua attività, come farti conoscere? Pensa a come fare new business e acquisire nuovi clienti: potresti aver bisogno di un bel sito internet, di pagine social ben gestite, di brochure, depliant, volantini. Se non l’hai, suggeriamo di munirti di uno smartphone efficiente per gestire in mobilità telefonate, mail, messaggi whatsapp, accesso a servizi cloud. Altro consiglio spassionato: per i tuoi scambi di posta elettronica usa un indirizzo email professionale con indirizzo personalizzato.

Strumenti per la gestione delle attività

Hai uno o più dipendenti o soci, oppure pensi di averli nel breve tempo? Offrite servizi di assistenza e di interventi a domicilio, in ambito informatico o artigianale (elettricisti, idraulici etc)? Allora vi è senz’altro utile uno strumento condiviso per la gestione delle attività, cioè un gestionale online per l’uso e aggiornamento da più dispositivi e da più accessi di calendario, commesse, rapportini, fatture e molto altro.  Scopri tutte le funzionalità di Syncrogest che ti consentono di organizzare al meglio i task quotidiani, di risparmiare tempo e di essere sempre super efficiente!


About